lunedì 20 maggio 2013

Vele, prima all'Excelsior di Erba


Giorgio Martini - All rights reserved



Venerdì 24 maggio alle ore 21 presso il Teatro Excelsior di Erba prima nazionale di VELE una storia, il nuovo spettacolo della compagnia Il Giardino delle Ore.

Vele, atto unico scritto da Filippo Pozzoli per la regia di Simone Severgnini. In scena Matteo Castagna.

Biglietto posto unico 10 euro.
Prevendite presso le librerie erbesi


martedì 14 maggio 2013

Dal mare - Piero Zambuto a Erba




dal mare 
Piero Zambuto
sculture


sala mostre
Bublioteca Comunale
via Jorati 6


la mostra resterà aperta dall'11 al 25 maggio
mar 9-12 / 14-18.30
mer-gio-ven 14-18.30
sab 14-18

venerdì 10 maggio 2013

martedì 7 maggio 2013

Bella e possibile dal 1976






Qualcuno lo sa, qualche altro un po' meno. A Milano esiste una radio indipendente che si autofinanzia grazie al sostegno degli ascoltatori (abbonati, mattonati, sostenitori saltuari...) dal 1976.
Una radio aperta, che sceglie la musica da passare, che fa informazione libera e dà voce ai propri ascoltatori. Che fino a qualche tempo fa poteva anche permettersi di ridurre i minutaggi pubblicitari e selezionare gli inserzionisti.

Oggi la radio chiede ai propri ascoltatori di impegnarsi ancora una volta a sostegno dell'emittente, affiancando i lavoratori di via Ollearo in contratto di solidarietà per un anno.

Tutto è spiegato sul sito di Radio Popolare - www.radiopopolare.it - dove potrete scorrere il denso calendario di appuntamenti organizzati a Milano e in Lombardia per diffondere la Campagna di sostegno.
Questa sera, per chi ancora non lo sapesse, Manuela Agnelli e Rodrigo D'Erasmo (Afterhours) e I Ministri suoneranno alle Officine Creative Ansaldo di Milano in un concerto esclusivo.


Radio Popolare è una cosa bella.
Scopritelo anche voi.

mercoledì 17 aprile 2013

Finanza killer






Shongoti Onlus e Associazione Trapeiros presentano

Domenica 5 maggio, ore 21
Finanza Killer

presso il Teatro Excelsior di Erba, ingresso a offerta libera


FINANZA KILLER - Non con i nostri soldi uno è spettacolo, scritto da Ercole Ongaro e Fabrizio De Giovanni, che affronta in modo critico l’evoluzione del sistema bancario italiano, con particolare riguardo al passaggio dal modello pubblico di banca ad un modello privato, attraverso la riforma del 1993 che in Italia spalancò le porte all’attività speculativa delle banche. Vi si affrontano i temi della crisi mondiale, dei mutui subprime, dei derivati, dei titoli tossici, dei paradisi fiscali, del “land grabbing” (accaparramento di terre vergini), delle banche armate, della finanza etica. E’ uno spettacolo sulla storia della crisi attuale, un percorso a ritroso nel tempo a rintracciare fatti e misfatti legati alle banche e alle loro fusioni, che dall'America all'Europa non hanno risparmiato nessuno. Non è la classica satira politica che con battute più o meno graffianti allude a quel o tal altro personaggio politico, ma la minuziosa ricostruzione, in stile giornalistico, di quanto avvenuto in una rilettura che accusa le banche e i suoi dirigenti del passato e del presente. L’obiettivo è quello di informare il pubblico e fargli capire come siamo giunti nella condizione in cui ci troviamo, ma soprattutto cosa sia possibile fare, anche individualmente, per uscirne. La via maestra per uscire dalla crisi ed evitare un suo ripetersi passa per una maggiore giustizia sociale, economica e ambientale. I 50 top manager dei fondi di investimento e hedge fund guadagnano in media 588 milioni di dollari ciascuno, 19.000 volte lo stipendio medio del lavoratore statunitense. Somme che sono frutto unicamente di attività finanziarie e speculative. La ricchezza prodotta nel mondo permetterebbe a ogni essere umano di vivere con un reddito di 2.884 dollari al mese. Oltre un miliardo di persone, nella realtà, sopravvive con meno di un dollaro al giorno. Un'ennesima conferma del fallimento del libero mercato e della sua presunta efficienza nel distribuire le risorse autoregolandosi. Invertire la rotta diventa imprescindibile. Cambiare strada significa porre gli esseri umani davanti ai profitti.

mercoledì 3 aprile 2013

Un altro mondo è possibile, quinta edizione





Shongoti Onlus Società Cooperativa Sociale e Associazione Trapeiros di Emmaus
con il patrocinio del Comune di Erba

presentano

Un altro mondo è possibile – quinta edizione 

Alessio Ciacci - venerdì 12 aprile - Rifiuti Zero 

Stefano Liberti - venerdì 19 aprile - Il furto delle Terre 

presso la Sala Isacchi di Casa Prina – Erba 
Piazza Prina 1 
INGRESSO LIBERO 

Itineraria teatro - domenica 5 maggio - 

Finanza Killer presso il Cinema Teatro Excelsior - Erba Via Diaz 5 
INGRESSO A OFFERTA LIBERA

lunedì 11 marzo 2013

martedì 5 marzo 2013

lunedì 4 marzo 2013

Tre allegri ragazzi morti al Bloom





Venerdì 8 marzo 2013
Tre allegri ragazzi morti live al Bloom di Mezzago
ingresso euro 10
apertura ore 22
inizio concerto ore 23

a seguire dj set Davide Facchini (radio popolare)

martedì 19 febbraio 2013

Eega




Martedì 19 febbraio

EEGA (MAKKHI) di S.S Rajamouli
INDIA – 2012
Lingua: Telugu Sottotitoli: Italiano

MOVIE STUDIO CINECLUB
Via Gandhi 10 Seregno – MB -
Inizio proiezione H 21.30
Prima del film SHORT CUTS ” I CARE di Harish Koyalagundla ”
Costo ingresso: 4 €
Costo abbonamento 4 film : 14 €
INGRESSO CON TESSERA MOVIE STUDIO COSTO TESSERA: 5 €

martedì 22 gennaio 2013

Out Of Date, Out on February




Gli Out Of Date presenteranno il loro nuovo ep Forget To Remember il 5 febbraio al Rock'n'Roll di Milano www.rocknrollclub.it (Via Bruschetti 11). Con loro sul palco gli Uncommon Men From Mars.

Ingresso: 6 €
Inizio live: 22.00 puntuali


Un piccolo assaggio, il video del singolo Bye My Friend... 


venerdì 18 gennaio 2013

Movie Studio 2013



Movie studio cineclub Seregno - via Gandhi, 10 - Tel. 0362.860.280
informazioni sul programma: Tel. 0362.311.087 e-mail: moviestudio@virgilio.it New e-mail: moviestudio@aruba.it
http://www.sarigraphic.com

Orario proiezioni: spettacolo unico ore 21,15
Tessera valida da settembre a giugno euro 5,00
Ingresso euro 5,00
Ora anche su facebook

Giovedì 17 - Venerdì 18 - Sabato 19 Gennaio
Il matrimonio che vorrei 
Un film di David Frankel. Con Meryl Streep, Steve Carell, Elisabeth Shue, Tommy Lee Jones, Jean Smart. USA 2012
Kay e Arnold sono sposati da più di trent’anni. Le loro abitudini di vita sono ben radicate, ma a dirla tutta soddisfano più lui che lei. Ora che i figli sono fuori di casa, Kay si sente più sola di prima, si scopre infelice e decide di prendere in mano la situazione.

Giovedì 24 - Venerdì 25 - Sabato 26 Gennaio
E se vivessimo tutti insieme?
Un film di Stéphane Robelin. Con Guy Bedos, Daniel Brühl, Geraldine Chaplin, Claude Rich, Jane Fonda. Francia, Germania 2011
Jean, Annie, Albert, Jeanne e Claude sono amici da quattro decenni. Due coppie sposate e un single impenitente, tutti ultrasettantenni, alle prese con le malattie del cuore, delle cellule o della memoria. Tutti silenziosamente occupati a cercare una soluzione finale per se stessi o l’amato, per non pesare sui figli ma nemmeno assecondarli nelle loro fantasie di case di riposo senza privacy e senza identità. Vivere sotto lo stesso tetto, nella grande casa di Annie, è un’idea che nasce quasi per scherzo, a tavola, ma si trasforma in fretta nella soluzione migliore per tutti. Specie perché con loro si trasferisce anche un baldo giovane, Dirk, studente di etnologia alle prese con una tesi di laurea sulla condizione degli anziani in Europa.

Giovedì 31 Gennaio - Venerdì 1 - Sabato 2 Febbraio
E la chiamano estate 
Un film di Paolo Franchi. Con Isabella Ferrari, Jean-Marc Barr, Luca Argentero, Filippo Nigro, Eva Riccobono. Italia 2012
Dino ha quarant’anni e un amore smisurato per Anna, che non riesce a toccare e a consumare in un amplesso. Anestesista di giorno, amante compulsivo di notte, cerca soddisfazione con prostitute e scambisti. La morte precoce del fratello e l’abbandono della madre lo hanno segnato profondamente e lo conducono alla dipendenza sessuale. Respinte le amorevoli cure e le morbide avance di Anna, Dino recupera e incontra gli ex della compagna, pregandoli di tornare con lei o di appagarne il piacere che lui le nega.

Giovedì 7 - Venerdì 8 - Sabato 9 Febbraio
Acciaio 
Un film di Stefano Mordini. Con Michele Riondino, Vittoria Puccini, Anna Bellezza, Matilde Giannini, Francesco Turbanti. Italia 2012
Anna e Francesca sono due quattordicenni piombinesi. Vivono in quartiere di case popolari i cui abitanti sono in gran parte operai delle acciaierie Lucchini. Anna ha un padre che ha lasciato il lavoro e ora cerca fortuna lontano dalla famiglia. Francesca invece ha un genitore troppo presente che forse abusa di lei. Le due ragazze vivono i primi turbamenti del crescere e, al contempo Anna (attraverso suo fratello Alessio e i suoi amici) sente forte la presenza della fabbrica e delle condizioni di vita che essa sottintende.

Giovedì 14 - Venerdì 15 - Sabato 16 Febbraio
La sposa promessa 
Un film di Rama Burshtein. Con Hadas Yaron, Yiftach Klein, Irit Sheleg, Chayim Sharir, Razia Israeli. Israele 2012
Shira ha 18 anni, è figlia di un rabbino della comunità ortodossa di Tel Aviv e sorella minore di Esther, che attende un figlio dal marito Yochai. L'interesse di Shira si rivolge per la prima volta verso un coetaneo, che la famiglia le ha proposto come possibile fidanzato, ma la morte di Esther per parto allontana ogni decisione. Solo con il neonato, di cui si occupano con amore Shira e la sua famiglia, Yochay viene invitato a risposarsi presto.

Giovedì 21 - Venerdì 22 - Sabato 23 Febbraio
Il sospetto 
Un film di Thomas Vinterberg. Con Mads Mikkelsen, Thomas Bo Larsen, Susse Wold, Annika Wedderkopp. Danimarca 2012
Lucas ha un divorzio alle spalle e una nuova vita davanti che vorrebbe condividere con il figlio Marcus, il cane Funny e una nuova compagna. Mite e riservato, Lucas lavora in un asilo, dove è stimato dai colleghi e adorato dai bambini, soprattutto da Klara, figlia del suo migliore amico. Klara, bimba dalla fervida immaginazione, è affascinata da Lucas a cui regala un bacio e un cuore di chiodini. Rifiutato con dolcezza e determinazione, Lucas invita la bambina a farne dono a un compagno.

lunedì 7 gennaio 2013

Una tegola sul Gloria




Dalla pagina fb dello Spazio Gloria:

Il tetto dello Spazio Gloria ha bisogno di interventi urgenti per evitare le infiltrazioni di acqua. 
UNA TEGOLA SUL GLORIA è la campagna di raccolta fondi in cui chiediamo a tutti voi care soci e cari soci, ma anche ad ogni nostro amico o conoscente, di acquistare 1 o più tegole ed aiutarci così a realizzare questo intervento. 

VENERDI 11 GENNAIO ci sarà la FESTA DI LANCIO DELLA CAMPAGNA con musica dal vivo insieme a I ROSACOQUE 
Livia Auguadro: chitarra, violoncello Alessandro Ciullo: percussioni Francesca Lipari: flauto Sergio Seregni: voce Camilla Uboldi: mandolino, violino, chitarra Luca Visconti: fisarmonica 

e i POTAGE 
Sench, Silver Paul, Big Luca e Speedy Angel (che non ci sarà ma c'è sempre)
www.ipotage.org 

Ad ogni sottoscrittore regaleremo una TEGOLINA IN COTTO DECORATA con il nome del circolo!

BUFFET OFFERTO DAL CIRCOLO E INGRESSO LIBERO 

PARTECIPATE NUMEROSI!

 -------------------------------------------

QUI SOTTO IL LINK PER SCARICARE LA LETTERA INVIATA AI SOCI, IN CUI DESCRIVIAMO LA NOSTRA SITUAZIONE ECONOMICA E SPIEGHIAMO LE RAGIONI DI QUESTA CAMPAGNA DI SOTTOSCRIZIONE http://www.spaziogloria.it/attachments/article/1/lettera%20soci%20dicembre%202012.pdf

venerdì 4 gennaio 2013

I lunedì del cinema 2013




Il programma dei lunedì del cinema Gloria (arci Xanadù, via Varesina, Como)
Ingresso intero 7 euro, ridotti 6 euro.

www.lunedicinema.com

lunedì 7 GENNAIO 
spettacolo unico ore 21.00 
ON THE ROAD 
Walter Salles

lunedì 14 GENNAIO 
spettacolo unico ore 21.00 
AMOUR 
Michael Haneke 

lunedì 21 GENNAIO 
spettacolo unico ore 21.00 
MONSIEUR LAZHAR 
Philippe Falardeau

lunedì 28 GENNAIO 
spettacolo unico ore 21.00 
E' STATO IL FIGLIO 
Daniele Ciprì 

lunedì 4 FEBBRAIO 
spettacolo unico ore 21.00 
MOONRISE KINGDOM 
Wes Anderson 

lunedì 11 FEBBRAIO 
spettacolo unico ore 21.00 
LA SPOSA PROMESSA 
Rama Burshtein 

lunedì 18 FEBBRAIO 
spettacolo unico ore 21.00 
VERONIKA VOSS 
Rainer Werner Fassbinder 

lunedì 25 FEBBRAIO 
spettacolo unico ore 21.00 
UN SAPORE DI RUGGINE E OSSA 
Jacques Audiard 

lunedì 4 MARZO 
spettacolo unico ore 21.00 
QUALCOSA NELL'ARIA 
Olivier Assayas 

lunedì 11 MARZO 
spettacolo unico ore 21.00 
IL SOSPETTO 
Thomas Vinterberg 

lunedì 18 MARZO 
spettacolo unico ore 21.00 
ARGO 
Ben Afleck 

lunedì 25 MARZO 
spettacolo unico ore 21.00 
L'INTERVALLO 
Leonardo Di Costanzo 

lunedì 8 APRILE 
spettacolo unico ore 21.00 
LA BICICLETTA VERDE 
Haifaa Al Mansour 

lunedì 15 APRILE 
spettacolo unico ore 21.00 
 OLTRE LE COLLINE 
Cristian Mungiu 

lunedì 22 APRILE 
spettacolo unico ore 21.00 
THE MASTER 
Paul Thomas Anderson 

lunedì 29 APRILE 
spettacolo unico ore 21.00 
LA PARTE DEGLI ANGELI 
Ken Loach
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica e non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. L'amministratore del blog, pur mantenendo costante azione preventiva, non ha alcuna responsabilità per gli articoli, siti e blog segnalati e per i loro contenuti. Le immagini e i testi pubblicati sono copyright dei singoli autori.